Maria Canto Gesù, un sito per pregare, amare, gioire...
 Dedicato a Silvana
Sezione dedicata alla mia sorellina Silvana Alla mia sorellina Silvana che ora ci guarda dal cielo e sorride felice...
Gesù, finalmente...
Perchè questo sito
 Menù                         
  Home page
  Dove siamo
  Per venire da noi
  Verso Gesù
  Radio Gesù
  Video Gesù
  Ecco la tua Mamma
  Canzonieri per una Messa Gioiosa
    Nuovi Canzonieri V3
  Canzoniere per Fare Festa:
  Sfondi
  Player
  Giovanni Paolo II
  Madre Teresa
  Angelo Comastri
  Cellule Parrocchiali
  Azione Zuki
  Testimonianze/Contatti
  Links
 Andate in tutto il mondo
  FaceBook
  Twitter
  YouTube
  Gloria TV
  MySpace
 La radio che guarisce
Sezione dedicata alla nostra piccola radio Canti e Catechesi presenti sulla nostra piccola radio...
 I nostri video
Sezione dedicata ai Video del canale Canto Gesù su YouTube VideoCanti, VideoCatechesi, VideoCuore...
 La popolarità di Canto Gesù
dal 7 Maggio 2001
al 31 Dicembre 2015

Diffusione Cantogesù su FaceBook
6.650 "mi piace" al 31/12/2015

Diffusione Cantogesù su YouTube
1.400.000 al 31/12/2015

Guarda la diffusione Canto Gesù

 Portaci nel tuo Sito/Blog
Sezione dalla quale puoi scaricare il logo Canto Gesù
Don Tiziano Soldavini

DON TIZIANO SOLDAVINI

"Amo dipingere per perdermi e ritrovarmi nell'Amore di Dio, infinta Bellezza... e negli altri poiché credo che tutto è dono e grazia per…"


Tiziano Soldavini, nato a Lonate Pozzolo (Va) il 19 novembre 1957.

Il Sacerdote
Sacerdote Diocesano e Cappellano all’Istituto Nazionale per Malattie Infettive Spallanzani in Roma – Dr. in Scienze e Tecniche di Psicologia della Comunicazione (UPS) - Pittore e scrittore – Responsabile della Compagnia Novarte Il grembiule – Insegnante nella Scuola Edi.S.I. per Consulenti di Formazione in
Scienze umane nella Vita Consacrata e Comunità Educative Ecclesiali – Roma Attualmente vive a Roma dove presta il suo servizio sacerdotale presso l'Istituto Nazionale Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani".

UN 'ORA MIRACOLOSA: Non una preghiera fatta di parole, ma soprattutto un nome sulle labbra che sale dal cuore e pervade tutta la persona: Gesù. Ecco una bella testimonianza: «All'ultimo ritiro spirituale mi e stato donato da P.Michele un mp3 con una preghiera che ogni volta più ti lasci andare più vivi momenti intimi con Gesù. Io mi ritrovo sempre che piango di commozione e rivivo sempre momenti diversi di quel amore sempre nuovo che ogni giorno solo lui sa donarci grazie Tiziano Dio ti benedica ci hai donato una grande preghiera grazie. Renata»
Ecco alcuni dei libri scritti da Don Tiziano Soldavini.:
... alcune immagini di Don Tiziano e le Sue opere...
L'Artista
Da lungo tempo ama dipingere, convinto che è un mezzo di comunicazione efficace e "luogo" di confronto e incontro con le persone; una delle modalità per esprime la lode al Creatore. Sostenuto da persone esperte nel mondo dell'arte ha deciso così di presentare al pubblico più vasto le sue opere.
Dipingere, creare, questi e altri verbi simili, non sono altro per me, che un timido raggio d'arte che, come un raggio di sole, si fa spazio fra un cielo nuvoloso o limpido e risplende in tutta la sua bellezza, senza mai perderla. Dipingere, "fare" arte è linguaggio, non certo il solo, che come un raggio di sole diventa dono. Non si dipinge per sé, ma per gli altri, tutti gli altri.

Dipingere è come avere dinnanzi uno spartito musicale, oppure eseguire una musica che viene dal cuore, e scopri al termine di un lavoro una nuova sinfonia dei colori, dove mente e cuore ne sono coinvolti.
Dipingere è per me consapevolezza che "ogni autentica ispirazione, racchiude in sé qualche fremito di quel "soffio" con cui lo Spirito creatore pervade, sin dall'inizio, l'opera della creazione. Presiedendo alle misteriose leggi che governano l'universo, il divino soffio dello Spirito creatore s'incontra con il genio dell'uomo e ne stimola la capacità creativa. Lo raggiunge con una sorta di illuminazione interiore, che unisce insieme l'indicazione del bene e del bello, e risveglia in lui le energie della mente e del cuore, rendendolo atto a concepire l'idea e a darle forma nell'opera d'arte. Si parla allora giustamente, se pure analogicamente, di "momenti di grazia", perché l'essere umano ha la possibilità di fare una qualche esperienza dell'Assoluto che lo trascende". (Giovanni Paolo II Lettera agli artisti)

Dipingere è per me impegno a creare percorsi di dialogo, rispetto, reciprocità, tutto ciò che è via per la pace: "Io credo che il dialogo sia un'opportunità per le persone provenienti da diverse culture e tradizioni, di conoscersi meglio tra loro, sia che vivano agli estremi opposti del mondo, sia che vivano nella stessa strada. Gli artisti hanno un ruolo speciale da svolgere nella lotta per la pace. Gli artisti parlano non solo alla gente ma anche per la gente. L'arte è un'arma contro l'ignoranza e l'odio ed è anche il rappresentante della coscienza umana. L'arte apre nuove porte per imparare e capire, per raggiungere la pace fra popolazioni e nazioni". (Kofi Annan)

Dipingere è per me, fare una cosa bella, viva, provare stupore innanzi al colore, è possibilità per creare nuovi percorsi per un mondo più giusto, attraverso la forza disarmante e semplice della pittura. Dipingere è per me donare un raggio d'arte che non mi appartiene, perché tutto è dono. Non posso dipingere dimenticando la famosa espressione di Vincent Van Gogh: "Non c'è niente di più realmente artistico dell'amare gli uomini", dunque ogni dipinto è dono per gli altri.
Al termine di ogni opera, dopo che l'ho firmata, mi piace fissare il mio sguardo in ogni sua parte, e provare stupore, meraviglia. Non mi appartiene più, cerco di entrarvi dentro e provo nuove emozioni. I colori, le forme, i diversi materiali sono come sassolini che "gettati" nel mio cuore, nella mia mente, danno vita a cerchi circoncentrici che moltiplicano emozioni, sentimenti. Lo stupore non si arresta. Una forza che non è frutto delle mie mani, del lavoro svolto, neppure la tela, i fili, le corde, la materia usata, riesce a imprigionare la forza che promana l'opera che ritengo mai finita. È il momento in cui con tutto l'essere: corpo, psichiche, spirito, assaporo la Bellezza increata, l'"Eterno". È il momento più bello perché anche se in modo imperfetto mi è possibile sperimentare già il mistero della Bellezza eterna.

Dipingere è per me perdersi, ritrovarsi nell'Amore: Dio infinta Bellezza e negli altri, poiché credo che tutto è dono e grazia per…

Tiziano Soldavini
Autorizzazione dell'Autore alla pubblicazione su Radio Gesù
 Verso Gesù

Un'ora miracolosa
Società che ha realizzato questo sito © 2016 Canto Gesù ; 07/05/2001   Release 2016 - Compatibile 100% IE 11, Chrome, Firefox e Safari - Ottimizzato per risoluzione 1024x768 - All rights reserved. Sito della IDWEB società che ha realizzato questo sito