Musica e Relazione nell'Età Evolutiva

relatori: 
Stefania Guerra Lisi, Gino Stefani, Franco Mussida, Rosella Bianchi

Il seminario è articolato in due pomeriggi di approfondimento e una serata d'incontro con il musicista Franco Mussida.

Il primo giorno inizieremo un viaggio 'centrato sull'uomo' partendo con il valorizzare il suo potenziale umano e la sua identità musicale in una concezione Globale della persona: corpo, emozioni, mente, cultura, esperienza, ecc... Con Stefania Guerra Lisi e Gino Stefani, conosceremo così la filosofia della 'Globalità dei Linguaggi', frutto di esperienze, ricerche ed attività formative di oltre trent'anni a diretto contatto con tante persone, spesso ai margini della società.   Il secondo giorno esploreremo, con l'aiuto di Franco Mussida, i 'territori della musica' e l’esperienza musicale ad Exodus, la comunità di Don Mazzi.

Partendo dalla 'normalità', territorio nel quale la musica può costituire una grande occasione di crescita e di sviluppo di capacità percettive, intellettive ed affettive diventando un valido strumento di prevenzione, approderemo nei territori del disagio, sofferenza ed emarginazione dove essa è anche una straordinario mezzo di riequilibrio interiore della persona. In questi due giorni cercheremo quindi di mettere al centro la persona, nella sua interezza, e con essa la musica, quella musica che rimette al centro proprio la persona in un percorso fatto principalmente di amore per sé e gli altri.

RELATORI:
Stefania Guerra Lisi:
Semiologa, ideatrice del metodo della Globalità dei Linguaggi, docente al DAMS di Bologna e presso il Centro di Educazione Permanente di Assisi. Esperta nella riabilitazione di handicappati sensoriali-motori e psichici. Formatrice di genitori, psicologi, insegnanti, educatori, animatori ed operatori socio-sanitari. Presidente dell'ANIS (Associazione Nazionele Integrazione Sociale). Conduce laboratori di Artiterapie presso Ospedali Psichiatrici ed Istituti per handicappati gravi. Ha scritto numerosi libri frutto delle esperienze, ricerche e attività formative in un'arco di trent'anni di lavoro insieme a Gino Stefani.

Gino Stefani: Musicista, Semiologo, docente al DAMS di Bologna e presso il Centro di Educazione Permanente di Assisi. Condivide con Stefania Guerra Lisi le esperienze, le ricerche e le attività formative. 

Franco Mussida:  Fondatore della P.F.M., compositore, concertista. Ha collaborato con numerosi artisti della scena musicale italiana, tra gli altri Battisti, Mina, F. De Andrè, F.Guccini, A.Branduardi. Nel 1984 concorre a realizzare il Centro Professione Musica, coordinando il complesso di attività didattiche e i progetti nella aree dell'educazione musicale giovanile e in quella del disagio. Franco Mussida Opera da tempo nella comunità di Don Mazzi dove ha formato un coro con il quale ha inciso un disco. Il coro si esibisce in varie parti d'Italia (a Perugia si sono esibiti nella piazza della fontana cantando "L'aquila reale" accompagnati da oltre 100 chitarristi acustici). 

Rosella Bianchi:  Operatrice Musicale. Ha partecipato al "corso per operatrice musicale nell'area del disagio" promosso Fondo Sociale Europeo e dal Centro Professione Musica durante il quale ha maturato una significativa esperienza ad Exodus.

 

Mercoledì 25 Febbraio
(h. 15-20 Auditorio Città della Musica)
(Per Insegnanti, Educatori, Operatori, Musicisti) 
LA MUSICA DEL CORPO
con Stefania Guerra Lisi e Gino Stefani

15,00 20,00 Stefania Guerra Lisi e Gino Stefani

17,30 17,45 Intervallo in musica

19,30 20,00 Confronto sugli argomenti

(h. 21,30 Sale Palazzo Vitelli)
(Aperto a tutti)
INCONTRO-CONFRONTO 
con Franco Mussida 

Giovedì 26 Febbraio
(h.15-20 Sale Palazzo Vitelli)
(Aperto a tutti)
I TERRITORI DELLA MUSICA:
NORMALITA', DISAGIO
SOFFERENZA, EMARGINAZIONE
con Franco Mussida

L'ESPERIENZA MUSICALE AD EXODUS
con Franco Mussida e Rosella Bianchi

15,00 17,00 Maestro Franco Mussida

17,00 17,30 Intervallo in musica

17,30 19,00 Esperienza musicale a Exodus
con Franco Mussida e Rosella Bianchi

19,00 19,45 Confronto sugli argomenti

19,45 Chiusura seminario, canto tutti insieme