Le vie dei Canti

docente: Walter Ferrero

1 - Tema:
Le Vie dei Canti

2 - Finalità, Obiettivi, Metodologie di lavoro:
Fornire nuovi elementi di comprensione delle matrici multietniche presenti nella società contemporanea. Fornire valori estetici oggettivi in grado di creare un dialogo interculturale in una corretta comprensione e valutazione delle rispettive forme espressive.

Questo percorso sarà attuato attraverso due momenti principali: il momento conoscitivo ed il momento di ascolto delle varie musica etniche quali: la musica tribale Amazzonica, la musica Ebraica, il Canto Gregoriano, la musica Tribale Africana, il Blues.

Comprendere anche quali sono state e quali sono ancora oggi le influenze di queste musiche nella musica occidentale (incontri di culture diverse). Sarà insomma un percorso attraverso le varie ‘etnie’ al fine di comprendere che questo viaggio si compirà solo quando riusciremo a vincere le differenze.

3- Strumenti, Modalità, Tempi di verifica e di Valutazione:
Schede di verifica, laboratori di ascolto guidato ed elaborazione di strategie operative consentiranno ai corsisti un’attiva partecipazione alle tematiche trattate.

4 – Programma dei lavori:
Due giorni per un totale di 14 ore.

5 – Nome e qualifica del Direttore responsabile:
Silvano Martinelli, responsabile delle attività didattiche della Città della Musica

6 – Nominativi dei Relatori:
Walter Ferrero

7 – Destinatari:
Insegnanti di ogni ordine e grado, Musicisti, Genitori, Giovani, Operatori socio-umanitari, Operatori degli uffici culturali.

Numero massimo di partecipanti: 60

8 – Specificazione dell’eventuale contributo finanziario richiesto ai partecipanti come concorso alle spese organizzative e gestionali:
Ai partecipanti sarà richiesto un contributo di lire 5.000 all’ora.

9- Data dello svolgimento dell’attività:
Dicembre 1998

Il corso consente l’esplorazione, attraverso l’ascolto di canti e di melodie, delle culture di varie popolazioni che in qualche modo hanno o stanno influenzando la nostra cultura. Partiremo con l’analizzare le principali presenze etniche nella società contemporanea occidentale: da quella Africana, Medio Orientale, Europa Orientale a quella Asiatica per arrivare a comprendere quanto anche la nostra musica sia stata ‘contaminata’ da riferimenti a queste culture.

L’incontro servirà a riflettere su noi stessi sul come ci poniamo di fronte a questo nuovo fenomeno della convivenza con individui di altre razze e culture. La realtà spesso è che in noi esistono delle paure e delle difficoltà ad accettare questi cambiamenti e solo un percorso di ‘conoscenza’ degli altri potrà mitigare fino ad annullare queste difficoltà.

Sarà insomma un viaggio che ci farà ancor più comprendere che la venuta di altre genti nella nostra terra non significa necessariamente ‘impoverimento’ anzi, se sapremo valorizzare questo cambiamento in atto, ne usciremo arricchiti culturalmente e socialmente.

 

PROGRAMMA:

  1. Analisi della società occidentale contemporanea
  2. Cenni sulle principali presenze etniche

Costa D’Avorio

 

 

 

Africa

Senegal

Mali

Nigeria

Marocco

Tunisia

Zaire

Sud Africa

Algeria

Somalia

Iran

Medio Oriente

Iraq

Palestina

Kurdi

Russia

 

Europa Orientale

Bulgaria

Romania

Grecia

Turchia

Malta

Cina

 

Asia

Corea

Giappone

Filippine

India

 

  1. Tale fenomeno è proprio dell’occidente ed è riscontrabile in proporzioni variabili in Europa in Italia, nella nostra regione.

 

 4. Il riscontro di presenze ed influenze di altre culture nei vari stati occidentali

   L’oggi:

 

5. I valori generati dalla persistenza nella tradizione. I virtuosismi estremi ( Tecnici e Formali ) di forme musicali e teoriche

 

6.  Caratteristiche principali delle musiche più pure ed arcaiche:

 

  1. Gli Aborigeni Australiani e le vie del canto

 

  8. Le analogie dell’esperienza Aborigena con altre realtà nel mondo

 

    9. Differenza fra arte e ritualità

    10. Alla ricerca del suono

    11. Alla ricerca dell’ascolto

    12. Alla ricerca di una nuova espressione

    13. Ipotesi di autostimolazione

 

Valter Ferrero