la Musicaè-Festa - Summer:

1000 GIOVANI ALLA MANIFESTAZIONE MUSICAE'…FESTA !

Piazza Gabriotti gremita di gente per la manifestazione, completamente gratuita, organizzata dalla Città della Musica, dal periodico Altretribù e con il contributo del Comune di Città di Castello

Festa grande Martedì sera 8 Luglio 97 a Città di Castello. Oltre 1000 persone, in prevalenza giovani, provenienti da tutta l'Alta Valle del Tevere, da Perugia, da Arezzo e da Firenze, hanno invaso una delle più belle piazze della nostra Città: è stata sicuramente la festa della partecipazione, ovunque guardavi c'era gente entusiasta, le gradinate di accesso allo splendido Duomo erano gremite, la gente arrivava a lambire i giardini del Cassero.

Molte anche le famiglie e le coppie che hanno deciso di trascorrere la serata, complice una bellissima notte d'estate, in compagnia di tanta musica e spettacolo.

La manifestazione 'MUSICAE'…FESTA' proposta dalla Città della Musica e dal periodico Altretribù in collaborazione con Tiferno Blues era articolata in vari momenti musicali: Band Ospiti, CDM Performing, Canto per la pace e Pink Floyd Tribute.

Dalle 18 alle 24 inoltrate è stato quindi un susseguirsi di 'situazioni musicali' che hanno letteralmente trasportato la gente in un crescendo di entusiasmo e partecipazione.

La manifestazione è stata aperta dalle BAND OSPITI della serata:

Spell Bound Perugia
Sybil' s Poppy Tales Città di Castello
Blues Planet San Leo Bastia
Overlords Città di Castello
L.I.K. Città di Castello
Alex Band Città di Castello
Stra Anghiari-Arezzo
NucleoTensioneDiretta Città di Castello
No Mas Città di Castello
Memories Can Wait Sansepolcro-Arezzo
Twin Soul San Giustino Umbro
Lynx Città di Castello

che hanno proposto belle composizioni proprie ed alcune cover storiche. A loro va un grandissimo grazie per aver partecipato alla festa accompagnato da un plauso per l'impegno e le belle canzoni proposte.

Alle 21 è iniziato il CDM PERFORMING che ha portato sul palco i ragazzi e gli insegnanti di questo giovane e dinamico Centro Musicale che è la Città della Musica raggruppati in sei band formatesi durante l'anno didattico ai corsi di Musica d'Insieme e guidate dagli insegnanti Francesco Bruni di Umbertide e Massimo Marzani di Arezzo.

Sono state due ore ricche di emozione, di musica suonata con l'entusiasmo proprio dei ragazzi, durante le quali le sei band del CDM hanno dato il meglio di sé facendoci ascoltare dal Jazz , al Rock, al Funky, alla Canzone Italiana:

Jazz Band Matteo Chimenti, Francesco Giulietti e Massimo Marzani
Red Band Lorenzo Bartolomei, Roberto Marcellini, Roberto Moschini, Silvia Epi e Francesco Bruni
Teen Agers Andrea Biagini, Lucia Capaccioni, Pamela Carini, Andrea Tappini, Alessandro pAci e David Marianelli
Black Cat Francesco Duchi, Matteo Chimenti, Mauro Marsupini, Lucia Rossi, Francesco Galvani
Camen Francesco Cecconi, Riccardo Menci, Roberto Moschini e Silvia Epi
Percussion Jam Luca Merli, Patrizio Morganti, Egidio Nesci, Cristiano Cuccarini, Giuseppe Stefanelli ed altri 10 ragazzi di una scuola di Perugia

Particolare e comprensibile emozione ha destato l'esibizione della band dei Teen Agers composta da sei adolescenti dell'età media di 13 anni, che hanno proposto due belle canzoni italiane: 'A casa di Luca' e 'Amici come prima'.

La tantissima gente ha accompagnato le loro canzoni con un crescendo di festa che ha avuto il suo apice con l'esibizione della band 'Percussion Jam'. Quindici percussionisti, ragazze e ragazzi, della Città della Musica e di una scuola di Perugia insieme, guidati dal fantasioso insegnate, Giuseppe Stefanelli, hanno dato il via ad un frenetico e trascinante ritmo sudamericano e canzoni come il 'UAUANGO' hanno strappato di gola l'urlo anche a noi.

A metà serata Silvano Martinelli, fondatore della Città della Musica, ha consegnato i diplomi di Basso, rilasciati dal Centro Professione Musica, a due ragazzi della scuola, Matteo Chimenti di Sansepolcro e Mauro Maurizi di Arezzo che ha offerto anche un breve saggio su alcune tecniche moderne. Questi sono i primi due diplomati che escono dalla scuola dal giorno dell'apertura circa due anni fa.

Ha chiuso il CDM PERFORMING il CANTO PER LA PACE. Trenta ragazzi tra cui molti che cantano nelle varie corali della città, accompagnati da dieci chitarre acustiche ed un pianoforte hanno intonato la canzone simbolo della pace: Imagine di John Lennon. Per consentire a chiunque di cantare insieme a loro durante la serata era stato distribuito il testo della canzone a chiunque voleva partecipare. Quando i ragazzi sono saliti sul palco sulla piazza è sceso il silenzio assoluto ma con l'inizio del canto tanta gente ha incominciato a cantare insieme. E' stato certamente il momento più toccante e partecipativo della serata che per un momento ci ha fatti sentire tutti un po’ più uguali ed uniti.

Terminato il 'Canto per la Pace' una bella performance di Sergio 'di Castadiva' ci ha preparato all'ultimo evento in programma, quello del PINK FLOYD TRIBUTE.

La band dei 'Fluidi' di Firenze ha reso omaggio ad uno dei gruppi storici del rock internazionale, i Pink Floyd, interpretando alcune tra le più belle canzoni di questo gruppo. Le sonorità, le sensazioni suscitate erano le stesse di quando ascolti un disco. Molto curata l'esecuzione, ricercati i particolari e veramente speciale, ricca di sfumature e colori la voce della ragazza solista.

E' stata una serata veramente diversa, che ha trasformato questa bella piazza in una magico momento di incontro: famiglie, ragazzi, coppie di innamorati, musicisti e non si sono ritrovati 'insieme' a partecipare alle belle proposte dei ragazzi.

Un grazie speciale ai vari collaboratori che ci hanno aiutato ad organizzare materialmente la manifestazione e sono stati con noi fino a tarda notte: Andrea Martinelli, Stefano Brizzi, Claudia Chiodini, Stefano Giogli e Sara.

Un grazie va al Comune ed alla rivista Altretribù che insieme alla Città della Musica hanno organizzato la serata.

Grazie per l'impegno a tutti gli insegnati della Città della Musica, Francesco Bruni, Massimo Marzani, Walter Ferrero, Mauro Giorgeschi, Giuseppe Stefanelli, Roberto Bichi, Massimo Aquilani, Laura Bigliazzi, Stefano Maurizi, Massimo Manzi e Paolo Ghetti. A tutti loro vada un particolare riconoscimento per l'impegno professionale ed umano speso con i tanti ragazzi che frequentano le nostre attività.

Grazie ai tanti giovani e alle tante famiglie presenti in piazza, grazie per il calore ed il consenso dimostrato a questi ragazzi ed anche per eventuali dissensi dei quali faremo tesoro per migliorare le nostre proposte.

Grazie a Francesco Di Gesù, in arte Franky H.E. per essere stato con noi, ci accomuna la passione per la musica e l'impegno per una società migliore

Grazie alle radio che ci hanno permesso di promuovere l'iniziativa, a Sara di Radio Tiferno Uno e Roberta di Rts, grazie alle TV locali ed a Francesco che ha presentato la serata con competenza e simpatia.

L'augurio è che questa serata di festa possa ripetersi ogni anno e con lo stesso entusiasmo e partecipazione.


Ecco di seguito il testo della canzone per la pace che abbiamo distribuito ai presenti alla manifestazione. Sul fronte c'erano le parole originali, gli accordi semplificati e sul retro, per facilitare chi non legge l' inglese, la pronuncia:

PAROLE ORIGINALI:

Canto per la pace - Imagine (John Lennon)

PRIMI DUE GIRI ARMONICI SOLO CHITARRE SENZA CANTO: DO…..FA DO…..FA

DO FA
I
MAGINE THERE'S NO HEAVEN,
IT'S EASY IF YOU TRY,
NO HELL BELOW US,
ABOVE US ONLY SKY,

FA LA- RE- RE-7 SOL SOL7
IMAGINE ALL THE PEOPLE, LIVING FOR TODAY

DO FA
IMAGINE THERE'S NO COUNTRIES
IT ISN'T HARD TO DO,
NOTHING TO KILL OR DIE FOR,
AND NO RELIGION TOO,

FA LA- RE- RE-7 SOL SOL7
IMAGINE ALL THE PEOPLE, LIVING LIFE IN PEACE

FA SOL DO MI
YOU MAY SAY I'M A DREAMER,
BUT I'M NOT THE ONLY ONE,
I HOPE SAME DAY YOU'LL JOIN US,
AND THE WORLD WILL BE ONE,

DO FA
IMAGINE NO POSSESSIONS
I WONDER IF YOU CAN,
NO NEED FOR GREED OR HUNGER,
A BROTHERHOOD OF MAN

FA LA- RE- RE-7 SOL SOL7
IMAGINE ALL THE PEOPLE, SHARING ALL THE WORLD

FA SOL DO MI
YOU MAY SAY I'M A DREAMER
BUT I'M NOT THE ONLY ONE
I HOPE SOMEDAY YOU'LL JOIN US,
AND THE WORLDS WILL LIVE AS ONE.

 

 

 

PRONUNCIA:

Canto per la pace - PRONUNCIA (BIASCICARE UN PO'…… )

PRIMI DUE GIRI ARMONICI SOLO CHITARRE SENZA CANTO: DO…..FA DO…..FA

DO FA
IMEGIN DERS NO EVEN
ITISIII FIU' TRAE
NOO HEEELL BILLOUS
EBOVES ONLI SKAE

FA LA- RE- RE-7 SOL SOL7
IMEGIN OLL DE PIPOL, LIVIN FOR TUDEEEI…. O O OOO

DO FA
IMEGIN DERS NO CAUNTRIS
ITISINT HARD TU DU
NOTIN TU KIL O DAEFOR
ENNO RELIGION TU

FA LA- RE- RE-7 SOL SOL7
IMEGIN OLL DE PIPOL, LIVING LAIF IN PIIIIIS…
IU U UUU

FA SOL DO MI
IU ME SEEE AIME DRIMER
BERANNATTI ONLI UAN
AI HOP SOM DEEEI IUL GIOIN AS
EN DE UEEERD UILBI UAN

DO FA
IMEGIN NO POSESSION
AI UONDER IF IU KEN
NO NID FO GRI OR ONGHER
A BRODEROD OF MEN

FA LA- RE- RE-7 SOL SOL7
IMEGIN OLL DE PIPOL, SCERING OLL DE WEEERD…
IU U UUU

FA SOL DO MI
IU ME SEE AME DRIMER
BERANNATTI ONLI UAN
A HOP SOM DEEEI IUL GIOIN AS
AND DE UEEERD UILLIVES UAN